Self Management Program

Self Management Program

È riconosciuto in letteratura il ruolo importante che ha l’autogestione (self management) di una patologia da parte del paziente nel miglioramento dei propri risultati clinici.
L’autogestione di una patologia cronica da parte di un malato viene definita come “le decisioni ed i comportamenti che i pazienti devono prendere per incidere sul proprio stato di salute”.
Un supporto fondamentale all’autogestione è dato dall’aiuto ai pazienti nella comprensione del loro ruolo centrale nella gestione della loro malattia, al fine di prendere decisioni informate sulla cura ed impegnarsi in comportamenti sani.
Molti pazienti non comprendono del tutto ciò che viene detto loro dai medici o dalle loro équipe, non partecipando alle decisioni relative la loro cura, rimanendo pertanto impreparati a prendere decisioni quotidiane e intraprendere le azioni che portano a una buona gestione della loro malattia.
Consentire ai pazienti di fare buone scelte e sostenere comportamenti sani richiede un rapporto di collaborazione: una nuova partnership di salute tra i medici, le loro équipe, i pazienti e le loro famiglie.

Reference: Chronic Disease Self-Management Program Stanford University School of Medicine Patient Education


Procreazione Medicalmente Assistita (PMA)

A cura di: Dott.ssa Stefania Iaccarino

Ipogonadismo (calo del Testosterone)

A cura di: Dott. Paolo Verze

Disfunzione erettile

A cura di: Dott. Paolo Verze

Artrite reumatoide

A cura di: Edizioni Mediserve srl


Video

Vantaggi delle formulazioni gel
Alessandro Palmieri
Indicazioni alla terapia sostitutiva
Fabrizio Palumbo
Formulazioni disponibili
Tommaso Cai