Salute

Rosacea: bere caffè riduce i rischi di esserne colpiti

Aggiungendosi alla lunga lista di approfondimenti scientifici che hanno dimostrato benefici per la salute associati al consumo di caffè, un…

Aggiungendosi alla lunga lista di approfondimenti scientifici che hanno dimostrato benefici per la salute associati al consumo di caffè, un nuovo studio pubblicato su JAMA Dermatology riporta che le donne che bevono regolarmente caffè non decaffeinato hanno una ridotta probabilità di essere colpite dalla rosacea.

Si tratta di un’alterazione patologica della cute, che interessa di solito l’area centrale del volto e si manifesta con eritemi e lesioni infiammatorie simili a quelle prodotte dall’acne.

I ricercatori della Brown University di Providence, Rhode Island, hanno correlato l’effetto protettivo alla quantità di caffè consumato: chi ne beve almeno quattro tazzine al giorno ha il 23% di probabilità in meno di contrarre rosacea rispetto a coloro che non bevono caffè.

Gli autori della ricerca, guidati dal professore di Dermatologia e di Epidemiologia Wen-Qing Li, hanno analizzato i dati prodotti da un precedente studio di coorte che aveva raccolto informazioni dietetiche e mediche da decine di migliaia di infermiere tra gli anni novanta e i primi anni duemila, allo scopo di esaminare i fattori di rischio per le principali malattie.

Per la loro analisi statistica, Li e i suoi colleghi hanno incluso le informazioni sull’assunzione di caffeina riferite da ciascun soggetto, raccolte tra il 1991 e il follow-up finale nel giugno 2005. Per ridurre il più possibile il rischio di fattori confondenti, il team ha adeguato i calcoli per tener conto dell’influenza del fumo, dell’assunzione di alcol, dell’indice di massa corporea e del livello di attività fisica, tutti elementi che sono stati collegati all’insorgenza della rosacea.

Si è così evidenziato che la caffeina contenuta in altre bevande o nel cioccolato non si associa a una riduzione della rosacea, così come il caffè decaffeinato. Pertanto, gli autori ipotizzano che soltanto la combinazione unica di caffeina e altri composti bioattivi presenti nel caffè possa contrastare i sintomi della rosacea attraverso meccanismi vasocostrittori e antinfiammatori, anche se questo dovrà essere confermato da ricerche future.

Li S et al. Association of Caffeine Intake and Caffeinated Coffee Consumption With Risk of Incident Rosacea In Women. JAMA Dermatol. 2018 Oct 17.