Sindrome dell'ovaio policistico

Definizione
La sindrome dell'ovaio policistico o PCOS (Polycystic ovary syndrome) è un disturbo ormonale abbastanza comune tra le donne in età fertile, così definito in quanto legato alla presenza a livello dell'ovaio di molteplici follicoli ripieni di fluido, che non seguono il normale ciclo di maturazione mensile.

I follicoli multipli tipici della PCOS sono incapaci di rilasciare l'ovulo maturo secondo le tempistiche fisiologiche previste dal ciclo mestruale e sono caratterizzati da un'attività ormonale alterata, in particolare, per quel che concerne la produzione di ormoni maschili (androgeni), che aumenta in modo anomalo contribuendo a determinare i sintomi caratteristici del disturbo.
Cause
Le cause della PCOS non sono note. Sulla base dei dati disponibili si ipotizza che alcuni fattori che tendono a promuovere la produzione di ormoni maschili (androgeni) nella donna potrebbero contribuire allo sviluppo del disturbo.

In particolare, sono chiamati in causa: la presenza di un eccesso di insulina nel sangue, generalmente associata a insulinoresistenza periferica (ridotta capacità dei tessuti di usare l'insulina per assorbire lo zucchero dal sangue) e a condizioni di sovrappeso/obesità; l'aumento del grado di infiammazione sistemica, che stimola l'attività ormonale dell'ovaio policistico; la predisposizione su base genetica; un'eccessiva produzione di base di ormoni maschili (iperandrogenismo), responsabile anche di alcuni sintomi caratteristici della PCOS, come irsutismo e acne.

Un ulteriore fattore di rischio per lo sviluppo di PCOS è l'obesità, che, d'altro canto, è anche una comune conseguenza del disturbo, insieme al diabete di tipo 2.
Sintomi
I principali disturbi e sintomi associati alla PCOS comprendono:
 
  • irregolarità mestruali, con ridotta frequenza o allungamento dei cicli mestruali (per esempio, 9-10 cicli mestruali all'anno anziché 12-13, della durata di 33-35 giorni anziché 28);
  • iperandrogenismo, con conseguente irsutismo (crescita nella donna di peli scuri e rigidi in zone tipicamente maschili come il volto, le braccia, la schiena ecc.), acne (anche severa) e perdita di capelli;
  • presenza di follicoli ovarici molteplici, ma con ovulazione inefficiente e conseguente riduzione della fertilità.

Tipologia e severità dei segni e dei sintomi caratteristici della PCOS possono variare da donna a donna, ma il disturbo tende a essere più significativo nelle donne obese.


Governo Salute
La Grande Via
Ant
Aspremare
EducareYou
Gvm
Simaiss
Cittadinanza Attiva
Alice Italia
Airc
Abio
Fand