Meteorismo

Definizione
Il meteorismo è un disturbo gastrointestinale caratterizzato da distensione addominale causata da una eccessiva produzione o accumulo di gas nello stomaco o nell’intestino.
Il gas intestinale di solito non si nota fino a quando non lo si passa per via rettale (flatulenza), ma l'intero tratto digestivo, dallo stomaco al retto, contiene gas intestinale come conseguenza naturale della deglutizione e della digestione.
Alcuni alimenti, come i fagioli, non vengono completamente decomposti fino a quando non raggiungono l'intestino crasso (colon), dove i batteri li sottopongono a un processo di fermentazione. L'eccesso di gas intestinale a volte indica un disturbo digestivo, ma l’emissione di gas diverse volte al giorno è del tutto normale.
Cause
L'eccesso di gas nel tratto digestivo superiore può derivare dalla deglutizione di una quantità superiore alla norma di aria, dall’eccesso di cibo, dal fumo o dal prolungato uso di gomma da masticare. L'eccesso di gas nel tratto digestivo inferiore può essere causato dal consumo eccessivo di determinati alimenti, dall'incapacità di digerire completamente determinati alimenti o da un'alterazione della flora batterica normalmente presente nel colon.
Gli alimenti che in una persona causano gas possono non produrre il medesimo effetto in un’altra. Gli alimenti e le sostanze più spesso implicati nell’eccessiva produzione di gas intestinale sono: fagioli e lenticchie, verdure come cavoli, broccoli, cavolfiori e cavoletti di Bruxelles, crusca, prodotti lattiero-caseari contenenti lattosio, alcuni frutti e bibite contenenti fruttosio, caramelle e prodotti contenenti sorbitolo, bibite gassate e birra.
La presenza di gas in eccesso, con eruttazione o flatulenza più di 20 volte al giorno, a volte indica un disturbo come: pancreatite autoimmune, celiachia, morbo di Crohn, diabete, sindrome da svuotamento rapido (dumping syndrome), problemi alimentari, malattia da reflusso gastroesofageo, gastroparesi (una condizione in cui i muscoli della parete dello stomaco non funzionano correttamente, interferendo con la digestione), malattia infiammatoria intestinale, blocco intestinale, sindrome dell'intestino irritabile, intolleranza al lattosio, ulcera peptica, colite ulcerosa.
Sintomi
Di per sé, il gas intestinale in eccesso indica raramente una condizione grave. Può causare disagio e imbarazzo, ma di solito è solo il segno di un sistema digestivo normalmente funzionante. È però opportuno rivolgersi al medico se la flatulenza si associa ad altri sintomi, come vomito, diarrea, stitichezza, perdita di peso, sangue nelle feci o bruciore di stomaco.


Governo Salute
La Grande Via
Ant
Aspremare
EducareYou
Gvm
Simaiss
Cittadinanza Attiva
Alice Italia
Airc
Abio
Fand