Esofago di Barrett

Definizione
L'esofago di Barrett è una complicanza grave della malattia da reflusso gastroesofageo. Nell'esofago di Barrett, il tessuto normale che riveste l'esofago - il tubo che trasporta il cibo dalla bocca allo stomaco - si trasforma in un tessuto che assomiglia a quello che riveste l'intestino. Circa il 10% delle persone con sintomi cronici di reflusso gastroesofageo sviluppa l'esofago di Barrett.
L'esofago di Barrett si associa a un aumentato rischio di sviluppare il cancro esofageo. Sebbene il rischio sia piccolo, è importante che i pazienti si sottopongano a controlli regolari per le cellule precancerose che, se vengono scoperte, possono essere trattate per prevenire lo sviluppo del cancro.
Cause
La causa esatta dell'esofago di Barrett non è nota, ma la maggior parte delle persone con l'esofago di Barrett ha una malattia da reflusso gastroesofageo di vecchia data: in questa patologia, il contenuto dello stomaco si riversa nell'esofago e ne danneggia i tessuti. Nella fase di guarigione dei tessuti, le cellule possono trasformarsi assumendo le caratteristiche tipiche descritte come esofago di Barrett.
Tuttavia, una minoranza di persone affette da esofago di Barrett non ha mai avuto bruciore di stomaco o reflusso acido. Non è chiaro quale sia la causa dell'esofago di Barrett in questi pazienti.
Oltre al reflusso gastroesofageo cronico, altri fattori aumentano il rischio di esofago di Barrett, come l’età avanzata, il genere maschile, l’etnia bianca, il fumo e l’obesità o comunque l’accumulo di grasso addominale.
Sintomi
Le alterazioni tissutali che caratterizzano l'esofago di Barrett non causano sintomi. I segni e i sintomi che si verificano sono generalmente dovuti alla malattia da reflusso gastroesofageo e comprendono frequente bruciore di stomaco e difficoltà a deglutire il cibo, più raramente anche dolore al petto.


Governo Salute
La Grande Via
Ant
Aspremare
EducareYou
Gvm
Simaiss
Cittadinanza Attiva
Alice Italia
Airc
Abio
Fand