Emorroidi

Definizione
Le emorroidi sono strutture vascolari dell’ano e del retto inferiore, che servono per mantenere la continenza fecale. Se si gonfiano o infiammano diventano patologiche e causano una sindrome nota come malattia emorroidaria, alla quale spesso ci si riferisce con il medesimo termine di emorroidi.
È un disturbo molto comune: a quasi tre persone su quattro capita di soffrire di emorroidi nel corso della vita; a volte sono asintomatiche ma in altri casi causano prurito, disagio e sanguinamento.
Occasionalmente, si possono fermare coaguli, che non sono pericolosi ma possono essere estremamente dolorosi e talvolta devono essere perforati e drenati.
Cause
Le vene intorno all'ano tendono a distendersi sotto pressione e possono gonfiarsi. Le vene gonfie (emorroidi) possono svilupparsi a seguito di una maggiore pressione nel retto inferiore a causa di: sforzo esercitato durante i movimenti intestinali, lunghe sedute sul water, diarrea cronica o stitichezza, obesità, gravidanza, dieta a basso contenuto di fibre. L’insorgenza di emorroidi diventa più probabile con l’aumentare dell’età perché i tessuti che sostengono le vene nel retto e nell'ano possono indebolirsi.
Sintomi
Segni e sintomi di emorroidi possono includere: sanguinamento indolore durante i movimenti intestinali; prurito o irritazione nella regione anale; dolore o disagio; gonfiore intorno all’ano; un nodulo vicino all'ano, che può essere sensibile o doloroso.
I sintomi di emorroidi di solito dipendono dalla posizione. Si parla di emorroidi interne quando si trovano all'interno del retto; di solito non sono visibili e raramente causano disagio; ma se si irritano al passaggio delle feci la loro superficie può danneggiarsi e possono così sanguinare. Occasionalmente, la tensione può spingere una emorroide interna attraverso l'apertura anale (emorroidi sporgenti o prolasso) causando dolore e irritazione. Le emorroidi esterne sono localizzate sotto la pelle che circonda l'ano, se irritate possono prudere o sanguinare. A volte il sangue può accumularsi in un’emorroide esterna e formare un coagulo (trombo) che può causare dolore intenso, gonfiore, infiammazione e un nodulo duro vicino all'ano.


Governo Salute
La Grande Via
Ant
Aspremare
EducareYou
Gvm
Simaiss
Cittadinanza Attiva
Alice Italia
Airc
Abio
Fand