Colite

Definizione
La colite è una malattia infiammatoria intestinale, che si verifica quando il rivestimento dell'intestino crasso o del colon, e del retto sono infiammate. Tale infiammazione produce piccole ulcere alle pareti del colon, che possono provocare sanguinamento e secrezione di pus e muco.
Generalmente l'infiammazione di solito inizia nel retto e si estende verso l'alto, sebbene non si estenda all'intestino tenue.
La colite colpisce persone di tutte le età e si verifica in modo uguale negli uomini e nelle donne. Non deve essere confusa con la diarrea, anche se nel linguaggio colloquiale molte volte ci si riferisce a entrambe indistintamente.
Cause
La colite può essere di diversi tipi, a seconda della sua origine:
Colite ulcerosa. È una malattia cronica caratterizzata da infiammazione e presenza di ferite o ulcere sulla parete interna del colon o dell'intestino crasso. L'infiammazione di solito inizia nel retto e si estende fino al colon.
Colite tossica. È una complicanza grave della colite ulcerosa, che colpisce e danneggia l'intera parete intestinale.
Colite associata all'uso di farmaci. L’abuso del consumo di alcuni antibiotici può potenzialmente danneggiare le pareti interne del colon, provocando la cosiddetta colite pseudomembranosa.
Colite emorragica. È causata dalle tossine prodotte da Escherichia Coli, che infetta l'intestino.
Colite nervosa. Può comparire quando si vivono spesso situazioni di stress, ansia e nervosismo.
Colite granulomatosa. È dovuto a una rara condizione autoimmune (quando il sistema di difesa del corpo attacca i suoi stessi tessuti) noto come morbo di Crohn o enterite regionale.
Sintomi
I sintomi possono avere gravità variabile e possono apparire gradualmente o improvvisamente.
I sintomi principali sono: dolore addominale e coliche; sangue e pus nelle feci; diarrea; febbre; dolore rettale; perdita di peso; gas intestinale abbondante; affaticamento; perdita di appetito; anemia; disidratazione.
Altri sintomi, che possono verificarsi anche nella colite ulcerosa, sono: sanguinamento gastrointestinale; dolore alle articolazioni; gonfiore delle articolazioni; lesioni nel cavo orale; nausea; vomito; ulcere sulla pelle.
In alcuni casi i sintomi scompaiono dopo il primo attacco, mentre in molti altri casi sono persistenti.


Governo Salute
La Grande Via
Ant
Aspremare
EducareYou
Gvm
Simaiss
Cittadinanza Attiva
Alice Italia
Airc
Abio
Fand