Stiramenti e strappi muscolari

In ordine crescente di gravità, un muscolo può essere colpito da una contrattura, uno stiramento o uno strappo.

Nel primo caso il tessuto muscolare si contrae, nel secondo si allunga in maniera eccessiva, mentre nello strappo si assiste a una rottura delle fibre muscolari: può trattarsi di una rottura parziale di poche fibre oppure della rottura totale di un muscolo, che si lesiona normalmente in un punto di maggiore debolezza, a livello della giunzione tra osso e tendine o dove si è subito in precedenza un trauma.

Stiramenti e strappi possono interessare qualsiasi muscolo, ma sono particolarmente comuni alla parte bassa della schiena, al collo, alla spalla e al tendine del ginocchio.

 

Aneddoto

Che caldo! Era così terribile l’estate che l’unica cosa che c’era da fare era togliere la mia carne e sedermi sulle mie ossa.
Sydney Smith


Ti potrebbe interessare anche:

EYOU.Formazione

Percorsi didattici e corsi di formazione