Parotite

La parotite è un’infezione virale acuta generalizzata, che colpisce principalmente bambini in età scolare e adolescenti.

A malattia è diffusa in tutto il mondo e l’uomo è il solo ospite naturale.

Non è mai stato descritto uno stato di portatore.

Prima dell’era vaccinica, la malattia presentava caratteristiche ondate epidemiche ogni 2-5 anni.

Nonostante possa insorgere in tutti i mesi dell’anno, la punta di incidenza nel nostro Paese va da ottobre a giugno con picco da aprile a maggio.
Viene trasmesso attraverso contatto diretto, attraverso le goccioline di saliva, da 7 giorni prima a 9 giorni dopo la comparsa della tumefazione parotidea.

Il virus diffonde attraverso le comunità di bambini e da questi secondariamente ai familiari adulti; non si conoscono effetti dannosi sul feto.
In Italia la letalità per parotite è molto limitata. In Italia è stata istituita dall’Istituto Superiore di Sanità una rete di Pediatri Sentinella, che comunica, via internet, i casi osservati nella pratica quotidiana.  

Aneddoto

“Non si devono mangiare i pomodori perché possono essere  contaminati da salmonella. Prima ancora c’era la lattuga contaminata, e ora anche i pomodori. Chi avrebbe mai pensato che in un toast di pomodori, lattuga e pancetta la parte più sana sarebbe stata la pancetta?”

David Letterman


Ti potrebbe interessare anche:

EYOU.Formazione

Percorsi didattici e corsi di formazione