Frattura dell’anca

La frattura dell’anca è una lesione grave, con complicanze che possono essere pericolose per la vita.

La maggior parte delle fratture dell’anca si verifica al femore, l’osso lungo che si estende dal bacino al ginocchio. La parte più interessata a fratture è il collo del femore, che si trova nella parte superiore dell’osso, appena al di sotto della testa femorale.
La frattura può anche avvenire nella regione intertrocanterica, che è un po’ più in basso rispetto all’articolazione dell’anca, nella porzione del femore superiore che si protende verso l’esterno.
Un terzo tipo di frattura dell’anca, chiamato frattura atipica, può verificarsi in persone che sono state trattate per un lungo periodo di tempo con farmaci che aumentano la densità ossea (bifosfonati).

Una frattura dell’anca richiede quasi sempre la riparazione o la sostituzione chirurgica, seguita da una terapia fisica. L’adozione di misure per mantenere la densità ossea ed evitare cadute può aiutare a prevenire questo tipo di fatture.

Aneddoto

“Esaurimento nervoso. Termine privo di un significato preciso, che serve a designare, in modo rassicurante e neutrale, qualsiasi disturbo psichico. Né il sistema nervoso in generale, né in particolare il cervello, sono sistemi ο organi che si “esauriscono”: questo modo di dire non ha quindi significato scientifico”.

Giovanni Jervis


Ti potrebbe interessare anche:

EYOU.Formazione

Percorsi didattici e corsi di formazione