Esofagite

L’esofagite è un’infiammazione acuta o cronica che può danneggiare i tessuti dell’esofago, il tratto del canale alimentare che collega la faringe allo stomaco.

Nell’esofagite lieve le alterazioni della mucosa sono riscontrabili solo a livello microscopico.
Nell’esofagite erosiva, il danno è nettamente visibile all’esofagogastroscopia, e si presenta in forma di eritema, sanguinamento, ulcerazioni, essudazioni.
Nell’esofagite stenotica si ha una parziale occlusione del lume esofageo in seguito a fibrosi della sottomucosa.

Infine, l’esofago di Barrett è una forma di metaplasia caratterizzata da sostituzione dell’epitelio squamoso tipico dell’esofago con un epitelio cilindrico. 

Aneddoto

Nella vita tutto consiste nel poter digerire bene. Così l’artista trova l’ispirazione, i giovanotti la voglia d’amare, i pensatori le idee luminose e tutti quanti la gioia di stare al mondo.
Guy De Maupassant


Ti potrebbe interessare anche:

EYOU.Formazione

Percorsi didattici e corsi di formazione