Attacco di panico

Cosa si intende per attacco di panico?

Si intende come la manifestazione improvvisa di una forte paura accompagnata da un’altrettanto intensa sintomatologia fisica pur in assenza di un reale pericolo o di causa scatenante. La persona colpita da un attacco di panico perde il controllo ed è certa di trovarsi in una condizione di grave pericolo di vita come un attacco di cuore o come di un accadimento fatale. Un attacco di panico rappresenta un evento di grande spavento per la persona che ne soffre.

Nel corso della vita, soprattutto in condizioni di forte stress, è possibile fare esperienza di un attacco di panico, ma come fatto occasionale o raro che tende poi a svanire.
Nei casi, invece, che l’evento si ripresenti in modo improvviso e ricorrente, anche quando non vi sono situazioni di particolare stress, si può allora parlare di “disturbo di panico”, una condizione di paura continua e crescente accompagnata dal terrore di un nuovo ed inaspettato attacco.
Anche se un attacco di panico non rappresenta un reale pericolo per la vita, esso costituisce comunque una esperienza di spavento e avvilimento fortemente dannosa per la qualità di vita della persona.

Aneddoto

Il panico è altamente contagioso, specialmente in situazioni dove nulla è noto e tutto è in divenire.

Stephen King


Ti potrebbe interessare anche:

EYOU.Formazione

Percorsi didattici e corsi di formazione