Artrosi dell’anca

L’artrosi dell’anca è anche detta coxartrosi ed è una patologia cronico-degenerativa dell’articolazione dell’anca dovuta a una progressiva alterazione della cartilagine articolare.

L’artrosi dell’anca può essere primaria o secondaria. La coxartrosi primaria si sviluppa soprattutto nelle persone di età avanzata e non ha una causa chiaramente riconosciuta, mentre la secondaria si sviluppa in conseguenza ad altre patologie, che possono essere strutturali, come certe deformità articolari congenite, oppure di origine traumatica, infettiva, reumatica o vascolare.

È una malattia cronica e progressiva che colpisce la cartilagine che ricopre la testa del femore e l’acetabolo dell’anca, ossia la cavità che la contiene. Col passare del tempo, lo strato di cartilagine si assottiglia progressivamente fino a mettere a nudo l’osso sottostante. Questo reagisce addensandosi e deformandosi, con la produzione di osteofiti, escrescenze che limitano e rendono doloroso il movimento. L’ispessimento della capsula articolare e la retrazione dei muscoli producono una postura caratteristica.

È una patologia molto diffusa, responsabile di un elevato carico di disabilità in molte persone.

“Tutti gli uomini sanno dare consigli e conforto al dolore che non provano.”

 William Shakespeare


Ti potrebbe interessare anche:

EYOU.Formazione

Percorsi didattici e corsi di formazione