Nuovo test del sangue rileva otto tipi di tumore

146
Nuovo test del sangue rileva otto tipi di tumore

Diagnosticare il cancro può essere complicato e comportare procedure spiacevoli come mammografie e colonscopie; inoltre spesso i tumori vengono rilevati solo quando hanno raggiunto una certa dimensione. I ricercatori stanno dunque lavorando per trovare alternative migliori, meno invasive e in grado di individuare il cancro più precocemente, quando è più curabile, attraverso il sangue.

Ora, i ricercatori del Cambridge Institute, in Gran Bretagna, hanno sviluppato un esame del sangue – o “biopsia liquida” – in grado di rilevare otto diversi tipi di cancro, tra cui cancro al seno, alle ovaie, alla pelle (il carcinoma basocellulare tra i più comuni) e al cervello. Non è il primo esame del sangue messo a punto per la diagnosi di tumori, ma questo ha il vantaggio di essere relativamente veloce, in quanto non comporta il lungo sequenziamento genetico del sangue del paziente.

Il nuovo test funziona invece rintracciando il Dna cancerogeno che circola nel sangue in base alle sue dimensioni. Tracciare il Dna di un tumore è solitamente molto difficile perché è immerso in una quantità enormemente maggiore di Dna sano, ma il team britannico ha identificato che ci sono differenze nelle dimensioni dei frammenti di Dna delle cellule tumorali e quelle dei tessuti sani e le ha utilizzate come chiave per effettuare la diagnosi. La scoperta è stata pubblicata sulla rivista Science Translational Medicine.

I ricercatori hanno poi condotto un esperimento per vedere quanto fosse efficace la nuova metodica nel determinare la presenza di tumore e sono riusciti a rilevare il cancro del colon-retto, del dotto biliare, dell’ovaio, della mammella e della pelle nel 94% dei 68 pazienti testati. Un tasso di successo leggermente inferiore è stato raggiunto per i tumori del pancreas, dei reni e del cervello, individuando il cancro nel 65% dei 57 pazienti esaminati.

Il nuovo test ovviamente non è perfetto e ha dato anche un falso positivo, rilevando erroneamente il cancro in un paziente sano. Tuttavia, la biopsia liquida è certamente promettente e, come ha detto a New Scientist il coordinatore dello studio Florent Mouliere, il test del sangue potrebbe essere facilmente eseguito da laboratori commerciali, il che significa il passaggio dal laboratorio di ricerca alla vita reale potrebbe non essere troppo lontano.

Mouliere F et al. Enhanced detection of circulating tumor DNA by fragment size analysis. Science Translational Medicine 07 Nov 2018: Vol. 10, Issue 466, eaat4921.

https://pixabay.com/en/medicine-withdrawals-nurses-3493688/