Cibo & Bevande, Salute, Ultime notizie

Nel 2022 i bambini obesi supereranno quelli sottopeso

Tutti sappiamo quanto sia importante, per il benessere dell’organismo, tenere un regime alimentare corretto. Questo aspetto risulta particolarmente fondamentale soprattutto…

Tutti sappiamo quanto sia importante, per il benessere dell’organismo, tenere un regime alimentare corretto. Questo aspetto risulta particolarmente fondamentale soprattutto quando si parla di bambini. I problemi alimentari sono purtroppo molto diffusi tra i più giovani, anche se stiamo assistendo ad un sostanziale cambiamento di rotta rispetto al passato. Fino ad oggi infatti il problema della malnutrizione interessava principalmente i bambini  che si trovano nella condizone di sottopeso, soprattutto nelle zone più povere del pianeta. I numeri però stanno cambiando e sembra si stia per verificare un nuovo scenario, per certi versi opposto rispetto al passato.

Lo studio

Secondo una ricerca pubblicata su Lancet, la più importante (in termini di numeri) sullo studio dell’obesità svolta negli ultimi 40 anni, da qui a 5 anni il numero dei ragazzi obesi supererà quello dei bambini in sottopeso. Sono stati analizzati peso e altezza di circa 129 milioni di soggetti in una fascia d’età compresa tra i 5 ed i 19 anni. Il primo dato preoccupante che risulta da questo studio è che negli ultimi 40 anni il numero dei ragazzi sovrappesso è diventato di 10 volte più grande, passando da 11 milioni nel 1975 fino a raggiungere i 124 milioni nello scorso anno (inoltre nel 2013 erano circa 213 milioni i bambini appena sotto la soglia d’obesità).

Colpa di uno stile di vita sicuramente più sedentario rispetto al passato ma non solo. Una delle cause principali, secondo gli esperti, sarebbe anche l’aumento della povertà. La crisi economica infatti ha tolto la possibilità ad un numero sempre maggiore di persone di acquistare cibi sani e con alti valori nutritivi, costringendole a ripiegare su cibo spazzatua, il più delle volte più economico rispetto agli altri.

Le statistiche

Secondo l’indagine a cura dell‘Imperial College London, il numero di bambini obesi è passato dall’1% registrato nel 1975, fino a raggiungere nel 2016 il 6% per le bambine e, addirittura, l’8% nei bambini. Un’intera generazione, quindi, sta crescendo colpita dalla malnutrizione. Questa volta però, a differenza del passato, la tendenza si sta invertendo a favore di bambini in sovrappeso, in numero semrpe crescente.

Nonostante questo anche dal lato dei bambini sottopeso la situazione non sembra affatto migliorare. Infatti nel 2016 i soggetti mediamente o gravemente sottopeso erano circa 75 milioni per le ragazze, e ben 117 milioni per i ragazzi, concentrati maggiormente nelle zone più povere al mondo (i due terzi di essi vivono nel su dell’Asia dove la forte crescita demografica non riesce a fare i conti con le politiche messe in atto dal governo contro la malnutrizione).