Morbo di Basedow

« Torna all'indice

Il morbo di Basedow-Graves è una malattia autoimmune che colpisce la tiroide, ovvero la malattia è causata da un’attività eccessiva della tiroide. Il morbo di Basedow-Graves si presenta con i sintomi tipici di alcune patologie, quali l’ipertiroidismo (gozzo, perdita di peso, incremento dell’appetito, aumento della frequenza cardiaca e aritmie, sudorazioni e intolleranza al caldo, tremori alle mani, disturbi gastroenterici, ansia e irritabilità, riduzione della libido, disfunzioni sessuali e riduzione della fertilità, stanchezza e debolezza muscolare, disturbi del sonno), l’oftalmopatia/esoftalmo (ovvero la protrusione dei globi oculari) e la dermopatia (ispessimento e arrossamento della pelle soprattutto a livello dei polpacci e del dorso dei piedi). Per diminuire l’attività della tiroide (ed evitare così l’eccessiva produzione di ormoni tiroidei), si possono assumere farmaci anti-tiroidei, oppure betabloccanti, che riducono aritmie cardiache, tremori, sudorazioni, ansia e irritabilità, disturbi gastroenterici e debolezza muscolare. Quando la terapia medica non risulta efficace, l’unico rimedio è l’asportazione della tiroide (tiroidectomia).

EYOU.Formazione

Percorsi didattici e corsi di formazione