Sport

Gli sport acquatici

Siamo ormai giunti in piena estate. Le temperature cominciano ad innalzarsi senza sosta ed il caldo comincia a farsi sentire,…

Siamo ormai giunti in piena estate. Le temperature cominciano ad innalzarsi senza sosta ed il caldo comincia a farsi sentire, soprattutto per chi pratica sport. Correre, andare in palestra, giocare a tennis, o praticare qualsiasi altro sport in questo periodo dell’anno è diventato sempre più difficile e stancante a causa delle alte temperature che rendono ancora più faticoso qualsiasi movimento del nostro corpo, oltre ad aumentare disidratazione e spossatezza. Qual è allora il rimedio per continuare a svolgere un’attività sportiva senza però restare oppressi dal calore estivo ? La risposta è semplice ma quanto mai banale: gli sport acquatici!

Il fascino dell’acqua

L’acqua è uno degli elementi che da sempre ha affascinato l’uomo, il quale ha sempre cercato di impadronirsene e di controllarla, imparando a nuotare fin dalla più tenera età (sono sempre frequenti i parti in acqua) o solcando i più vasti oceani al bordo di centinaia di tipologie di imbarcazioni. Che si tratti di una piscina di piccole dimensioni, o delle immense distese marine, l’acqua ha sempre attirato l’uomo, sia che si tratti di fare una rilassante nuotata in superficie, sia che si tratti di una discesa nelle profondità più oscure dei fondali marini, muniti di bombola d’ossigeno e muta. Ben presto quindi l’uomo ha pensato di fondere due delle componenti chiave della sua esistenza e del suo benessere: lo sport e l’acqua.

I benefici degli sport acquatici

I benefici derivanti da un’attività fisica svolta in acqua sono molteplici. Negli sport acquatici tutti i muscoli (chi in misura maggiore, altri con minore entità) sono in azione. Il cuore e i polmoni si mantengono in forma e la circolazione viene stimolata. Tutti gli sport acquatici (nuoto, pallanuoto, tuffi, hidrobike…) inoltre non incidono in maniera dannosa sulle articolazioni ma, al contrario, le persone che soffrono di artrite possono trarre significativi benefici dall’esercizio svolto in acqua. Oltre ad essere un toccasana per tutti i muscoli e le articolazioni, gli sport acquatici sono molto importanti anche per il benessere della mente. In che modo? Il nuoto, ad esempio, è in grado di migliorare l’umore sia delle donne che degli uomini. Inoltre per gli individui affetti da fibromialgia, gli sport d’acqua possono essere d’aiuto per diminuire l’ansia e la depressione, in modo ancora più efficace se svolti in acqua calda.

L’esercizio in acqua è salutare anche per le donne incinte, sia per il benessere fisico della madre che del bambino. Infine, anche per i genitori di bambini affetti da disabilità dello sviluppo, le attività in acqua sono molto consigliate per rafforzare i legami familiari.