Reazione cutanea allergica e prurito

Reazione cutanea allergica e prurito

La pelle è come una barriera esterna al corpo, che difende da insidie esterne, e tra queste insidie vi sono alcuni agenti allergizzanti, come ad esempio il nichel, con cui veniamo in contatto quotidianamente toccando le monete, i cellulari, gli occhiali e tanti altri oggetti che lo contengono e che sono in grado di causare una reazione cutanea allergica.
Molte altre sono le sostanze che rendono la pelle allergizzante, come lo smalto per manicure, i saponi, alcuni profumi, ed altri prodotti ancora.
Se si sviluppa una reazione allergica con molta probabilità può comparire una reazione della pelle ed un prurito intenso. Per bloccare il disturbo va subito individuato il fattore scatenante smettendone l’uso.
Per placare il prurito, dopo aver lavato con acqua la parte interessata, si può applicare un gel di Aloe, oppure una pasta di ossido di zinco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

*

EYOU.Formazione

Percorsi didattici e corsi di formazione