Memoria a rischio con il diabete

Memoria a rischio con il diabete

Conoscendo l’estrema dannosità di una malattia come il diabete si sa pure che esso comporta spesso una perdita di memoria ed anche una condizione di demenza, per via degli elevati livelli di zuccheri e per i danni procurati ai vasi sanguigni all’interno del cervello o per l’azione dell’insulina sulle cellule cerebrali. Gli scienziati continuano a studiare la questione.
Per porre un limite ad una memoria danneggiata solo un trattamento che controlli il diabete unitamente ad una dieta sana, ai farmaci prescritti e a una attività fisica potranno rappresentare una valida risposta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

*

*

EYOU.Formazione

Percorsi didattici e corsi di formazione