Cranberry da bere

31
cranberry da bere

Tanti cocktail importati dagli Stati Uniti contengono succo di cranberry. Il contenuto alcolico è variabile, a seconda degli ingredienti che ogni barman propone. Gli standard dei cocktail classici sono quelli approvati dall’ IBA (International Bartender Association).

Cape Code High Ball

Ingredienti:

3/10 di vodka

7/10 succo di cranberry

Decorare con spicchio di lime.

È il capostipite di una famiglia di cocktail dedicati ai profumi della penisola di CAPE CODE. Lungo la lunghissima spiaggia di possono trovare abbondanti cranberries. È un cocktail dolce e semplice da preparare. Viene servito in un bicchiere alto pieno di ghiaccio.

Sex on the beach

Ingredienti

3/10 vodka

1/10 liquore alla pesca

3/10 succo d’arancia

3/10 succo di cranberry

Drink gustosissimo, molto fruttato e abbastanza acolico. Prepararlo è semplice infatti bisogna shakerare per qualche secondo la vodka, il liquore alla pesca e il succo d’arancia e versarlo in un bicchiere colmo di ghiaccio. Aggiungere infine un cucchiaino di succo di cranberry e decorare con una fetta d’arancia.

Cosmopolitan

Ingredienti:

5/10 di vodka

2/10 di cointreau

2/10 di succo di cranberry

1/10 di succo di limone

La base del cosmopolitan è la vodka con succo di cranberry. Esistono diverse varianti del cocktail in cui è possibile unire in proporzioni differenti cointreau, triple sec, succo di limo o lime. Il contenuto alcolico è attenuato dal succo di mirtillo.

Megapolitan

Ingredienti:

2/5di  vodka alla vaniglia

2/5 di cointreau

1/5 di succo di lime

1/5 di succo di cranberry

Il megapolitan è la variante del cosmopolitan di Miami. Ha avuto molto successo grazie alla serie “SEX AND CITY”. È il drink preferito di Madonna e si serve nella coppa martini

Sea breeze

Ingredienti:

1/5 vodka

2/5 succo di cranberry

2/5 succo pompelmo

1 colpo di succo di lime

1 cucchiaio di zucchero

È la variante più secca del Cape Code. Viene bevuto soprattutto come aperitivo del 25 dicembre e si decora con un rametto di cranberry.

Suggerimento: accompagnare con crostini al salmone

Cranberry Martini

Ingredienti:

7/10 dry gin

2/10 dry martini

1/10 succo di cranberry

Scorsa di limone

È necessario inumidire il bordo della coppa martini e poggiarla delicatamente nello zucchero semolato. Successivamente mettere tutti gli ingredienti nel mixing glass, far raffreddare il contenuto e servirlo nella con una spruzzata di scorsa di limone.

Fonte: Il Cranberry – Un frutto che non finisce mai di stupire di Mediserve