Allergie ai farmaci: poco comuni, ma non rare

221

Quando si assume un farmaco, accanto agli effetti terapeutici desiderati, si possono sperimentare uno o più fastidi connessi ad azioni collaterali caratteristiche e non eliminabili dei principi attivi che contengono o a una ipersensibilità individuale nei confronti di uno o più eccipienti. Generalmente, però, non si tratta di reazioni allergiche. Le allergie ai farmaci sono un fenomeno molto più raro e serio, che deve indurre a interrompere subito l’uso del farmaco responsabile e a non utilizzarlo più in seguito. Ma quali sono i medicinali a maggior rischio su questo fronte? Scopritelo cliccando qui.